sabato 30 agosto 2014

In Libreria: Segnalazioni di Autori Emergenti


E mente Settembre è ormai alle porte *le sigh* l'unica cosa da fare per tirarci su di morale è leggere un buon libro *ogni scusa è buona per leggere*! Se state cercando qualcosa di nuovo d leggere magari potrebbe interessarvi il libro che vi segnalerò oggi. :3

That's Amore
Elisa Formenti
Paradigmi
193 pagine
Prezzo ebook € 0,99 {Store Amazon}

Clizia è una ragazza di ventun anni, biologa neolaureata, tenace, brillante, ironica in grado di reagire alle difficoltà e soprattutto alla perdita del padre. Non si ferma nemmeno davanti allo spettro della disoccupazione. Si reinventa in un modo originale, entra in un mondo sconosciuto. In un giorno qualsiasi mentre si trova in cucina e tenta di insegnare all'amica Margherita i rudimenti dell'arte culinaria una farfalla blu le si posa sul polso. Ha un'intuizione, o forse un messaggio dalla terra dei giusti. Decide di assecondare l'istinto e non perde mai di vista il proprio sogno. Tanto coriacea quanto goffa e logorroica davanti a un uomo. Si susseguono incontri-scontri con Davide, primo chef al Cenacolo. Il destino scopre le sue carte e... Touché! Le vie di Bologna e i boulevard parigini diventano lo scenario per imprevisti, indiscrezioni, coincidenze, incontri inaspettati, rivelazioni, dissapori e chiarimenti in un climax incalzante fino all'epilogo.
Chi è Elisa Formenti?
Elisa Formenti, biologa impiegata in una multinazionale farmaceutica, è nata a Verona nel 1973. Autore di pubblicazioni scientifiche e presentazioni a congressi di settore. Adora leggere, cucinare e viaggiare. Coltiva da sempre la passione di scrivere a cui negli ultimi anni si dedica più assiduamente. Si iscrive all'Associazione culturale LiberAmente e inizia a frequentare il corso di scrittura creativa di Marco Ongaro. A giugno 2014 firma un contratto di rappresentanza con l’Agenzia Letteraria Internazionale Paradigmi. A Luglio 2014 pubblica il suo romanzo d'esordio: That’s Amore.

Che ve ne pare? Sembra perfetto se siete a caccia di romance che non si distaccano dalla realtà di tutti i giorni! ;)

giovedì 28 agosto 2014

Review time: Gameboard of the Gods di Richelle Mead

Gameboard of the Gods
Age of X, #1
Richelle Mead
Penguin
471 pagine
€ 6,72 {Store Amazon}
The truth is, when you banish the gods from the world, they eventually come back—with a vengeance. In the near future, Justin March lives in exile from the Republic of United North America. After failing in his job as an investigator of religious groups and supernatural claims, Justin is surprised when he is sent back with a peculiar assignment—to solve a string of ritualistic murders steeped in seemingly unexplainable phenomena. Justin’s return comes with an even bigger shock: His new partner and bodyguard, Mae Koskinen, is a prætorian, one of the Republic’s technologically enhanced supersoldiers. Mae’s inexplicable beauty and aristocratic upbringing attract Justin’s curiosity and desire, but her true nature holds more danger than anyone realizes. As their investigation unfolds, Justin and Mae find themselves in the crosshairs of mysterious enemies. Powers greater than they can imagine have started to assemble in the shadows, preparing to reclaim a world that has renounced religion and where humans are merely gamepieces on their board.



Prima di postare la recensione del secondo libro di questa serie ho pensato che la cosa migliore fosse quella di recuperare la recensione del primo libro, Gameboard of the Gods, scritta ormai più di un anno fa su goodreads.

Ho deciso di leggere questa serie su consiglio di una delle mie bookish sister (dire che ne era rimasta entusiasta non rende abbastanza l'idea) e poi, beh, si tratta pur sempre di un libro scritto da Richelle Mead, la madre di Adrian Ivashkov. Come dire di no ad un suo libro? *^*

Fortunatamente (non capita sempre) questo entusiasmo iniziale per Gameboard of the Gods è stato ampliamente ripagato!
Il mondo, così come lo conosciamo noi, non esiste più. La RUNA, Replublic of Uniten North America, monitora le vite del suo popolo e tiene a bada le religioni. Tutto questo per il bene del suo paese. Ma è davvero tutto così semplice?

You wouldn't believe me if I told you.

Quando Justin March viene richiamato nel suo paese dopo anni di esilio, pensa che la sua fortuna stia finalmente girando nel modo giusto. Attraente, geniale, capace di leggere le persone come pochi, si ritrova ad essere l'asso nella manica che la RUNA è disposta a pagare, nonostante i loro dissapori passati, per risolvere degli omicidi avvenuti tra i patrizi. Nella sua ricerca Justin verrà accompagnato dalla bella Mae, soldato della repubblica e con un grande potenziale che non passerà inosservato.

You are smart. Too bad you are so stupid.

Per aiutare noi lettori ad aggiustarci a questo nuovo mondo e a capirne i meccanismi, Richelle frutta oltre che i PoV di Justin e Mae anche quello di Tessa, una ragazza di sedici anni che Justin prende sotto la sua ala protettrice. 

Come se l'ambientazione un pò distopica un pò sci-fi non fosse abbastanza, c'è un altro elemento che non ho potuto fare a meno di apprezzare. La RUNA è organizzata secondo la cultura greco/romana. Plebei, patrizi, nomi latini... pretoriani con le loro uniformi. Leggere tutto questo aveva già garantito tre stelle al libro solo dopo poche pagine. Ma Richelle Mead è riuscita a fruttare in pieno tutti questi elementi scrivendo una storia di investigazione e scoperte che mi ha catturato fino all'ultima pagina.

Gameboard of the Gods non è quel tipo di libro che da solo domande e nessuna risposta. Ci sono davvero tante rivelazioni in Gameboard che ci lasciano a voler sapere ancora di più su The Age of X.

Ah! Un'ultima cosa. Tenete d'occhio i Corvi! (leggete il libro e capirete!)

La mia opinione: 5 stelle!
✭✭✭✭✭



martedì 26 agosto 2014

Top Ten Tuesday #17


Ancora una volta recupero il tema della settimana passata! Questa volta le ragazze di The Broke and the Bookish chiedono la Top Ten dei libri che tutti mi dicono che devo leggere! :D

In realtà non si tratta solo di uccelli da preda, ma di tutti i libri di Wilbur Smith! Che sono davvero un ben pò... *non sa come fare*
Stesso dicasi per le due trilogie della Snyder. Sono due... giusto? *adesso non ricorda*

Tra tutti i libri della Kenyon, quello che mi viene consigliato più di tutti è Fantasy Lover. Chi lo ha letto di voi?
E poi.... shame on me Colpa delle Stelle... che non credo leggerò. É stata una decisione lunga e travagliata ma non voglio soffrire. 

Tutta la serie di Percy Jackson! Ho Il Ladro di Fulmini già sul kindle. Aspetto solo il momento più propizio per iniziarlo!
Shade invece mi è stato consigliato più volte dalle mie bookish sisters. Ci dovrebbe essere anche uno scozzese tra i personaggi. *scozzese... kilt... mente di Nym in corto circuito*

Il Cavaliere d'Inverno consigliato più volte da Madre, prima o poi mi deciderò a leggerlo.
Lovely Vicious invece credo sarà una delle mie prossime letture! *^*

Vain è sul kindle.... leggerò anche lui! I promise, sisters!
Ed infine...  la serie Spin-off della Kagawa sulle fate. Ho adorato la serie principale ma il primo dello spin-off non mi ha entusiasmato più di tanto. Vedremo!

Voi invece? Qualche libro da consigliarmi?
Cosa devo leggere assolutamente? :D


lunedì 25 agosto 2014

The Ice Cream Book Tag


Sembra proprio che l'Estate abbia finalmente deciso di arrivare anche qui da me! E mentre fuori si boccheggia, approfitto della poca freschezza delle quattro mura domestiche per postare questo goloso tag! Grazie Susi per la nomination. *^*

Pistacchio: un libro con la cover verde
Direi che è abbastanza verde, no? Linger è il secondo capitolo della serie sui lupi di Mercy Fall, conosciuto in Italia come Deeper (qui la recensione).

Nocciola: una serie molto lunga che vorresti leggere quest'estate ma che probabilmente non farai e perché.
Ho già il primo volume della Ruota del Tempo di Jordan che mi aspetta da più di un anno. Ho una voglia matta di leggere questa serie ma la mole dei volumi e il loro numero mi frena. 

Fragola: Un libro con la storia d'amore più dolce
Awwwww, Cath e Levi. Fuzzy Feeling everywhere. *___*

Vaniglia: Il tuo classico preferito
Letto non so più ormai quante volte, amo follemente Orgoglio e Pregiudizio così come le trasposizioni cinematografiche che ne hanno tratto. **

Menta: Un libro per bambini che ti piace
Il meraviglioso mago di Oz resterà sempre nel mio cuore! ❤︎

Fiordilatte: Un libro molto lungo che hai letto velocemente
Non ho qui con me il libro per controllare, ma goodreads segna 532 pagine, e all'epoca... lo lessi in un giorno. °__°
Non mi ricordavo fossero tutte quelle pagine... XD

Dovrei taggare qualcuno adesso...mmmm
Taggo:
e
le ragazze di Ancora un Capitolo! :D


sabato 23 agosto 2014

Per ogni lettera... un libro!

Mentre la mia città è divorata dall'afa che non fa respirare ho pensato di spezzare l'ozio che solo il caldo sa portare preparando questo simpatico tag che Giusy di Divoratori di Libri ha pensato di assegnarmi! :D


Giusy mi ha assegnato le lettere:  T | H | P | D | K

Iniziamo!


T come Throne of Glass 

La serie di Throne of Glass, tradotta in Italia col titolo Il Trono di Ghiaccio (qui la mia recensione), è una delle mie serie preferite del momento. Letto il primo in italiano è stato un amore nato piano piano tanto che ho dovuto leggere assolutamente il secondo in lingua senza aspettare la pubblicazione nostrana. Adesso aspetto con impazienza l'uscita del terzo titolo, Heir of Fire, prevista per inizio Settembre!











H come Hunted

Piacevole sorpresa nel panorama del self-publishing italiano!
















P come Poison

Voglio leggere Poison da tanto, troppo tempo.
E questa voglia non ha nulla a che fare con quel porcellino così carino e puccioso che si trova nella copertina e che sarà compagno di avventure della protagonista.
No davvero... assolutamente nulla a che fare con lui.
....





D come Dream Thieves (The)

Chi mi conosce sa del mio amore per la Stiefvater e in particolare per questa serie. Questa volta avremo uno sguardo più attento su Ronan.
Si salvi chi può.













K come Knight

Ho spulciato avanti e indietro trai miei scaffali goodreds ma l'unico libro che ho trovato che inizi con la K è questo...
Un Adult Romance che a detta dell'autrice ha per protagonista un antieroe... uhm, vedremo. Per ora non ho molta voglia di leggerlo.













E adesso i taggati!
Violet NBQTG
Geeky Bookers DLSVA
Giulia CFGOP

Buon divertimento!

giovedì 21 agosto 2014

Premio: The Very Inspiring Blogger Award

Qualche settimana fa messetto *coff coff*  ^^" le ragazze di Geeky Bookers hanno deciso di premiare la mia piccola tana con The Very Inspiring Blogger Award. Grazie davvero per il pensiero! Scusatemi se me ne sono accorta con un ritardo davvero imbarazzante. *si fa piccola piccola*
Ringrazio anche Licia del blog La Lepre Marzolina per la nomina! ;D
Edit: Aggiornamento dell'ultimo minuto! Ho appena scoperto che anche Giusy di Divoratori di Libri mi ha taggata. Grazie, Giusy. ❤︎
Edit #2: Un grazie anche a Giulia, che mi ha taggata giusto questa mattina! *-*


Ma passiamo a vedere di cosa consiste!
1. Ringraziare la persona  che ti ha nominato! ✔︎
2. Elencare le regole e visualizzare il premio. ✔︎
3. Condividere 7 fatti su di te.
4. Nominare altri 15 blog e lasciare un commento per fargli sapere che sono stati nominati.
5. Mostrare il logo del premio sul tuo blog e seguire il/la blogger che ti ha nominato.

Sette fatti su di me:
❤︎ Ho una vera passione per la matematica.
❤︎ Il mio primo libro in inglese è stato Obsidian di Jennifer L. Armentrout.
❤︎ Mi piace fare dolci ma il risultato non è sempre quello sperato! XD
❤︎ Ho due fantastiche bookish sisters con cui condividere i miei scleri sui libri.
❤︎ Quando ero piccola avevo due paperelle, Betty e Wilma, che mi seguivano dappertutto.
❤︎ Ultimamente penso solo ad una cosa: quando potrò vedere la prossima puntata di Outlander? (tutta colpa di un certo scozzese... :Q___)
❤︎ Quando ero piccola dormivo con un porcellino di peluche di nome Piggy.

I 15 blog che ho deciso di nominare!

E con questo è tutto! Adesso aspetto le vostre risposte! ;)





martedì 19 agosto 2014

Top Ten Tuesday #16


Recupero il tema della scorsa settimana della Top Ten Tuesday [The Broke and the Bookish]. Si tratta della Top Ten dei libri di cui sono ancora indecisa se leggerli o meno.
Fatemi sapere voi li avete letti e se me li consigliate! :D


Ne ho sentite di cotte e di crude su The Seection. Sono ancora indecisa se fidarmi delle recensioni negative o se vedere in prima persona se quel che ho letto in giro varrà anche per me.
The Girl in the Clockwork Collar (inedito in Italia) è il seguito di Red Love che mi era piaciuto eppure a distanza di tempo non ho molta voglia di proseguire la serie. Per ora è in forse.


Anche per Il Destino della Sirena vale quanto detto sul libro della Cross. Il primo carino ma la vogli di proseguire con il seguito... manca. :/
Di Una Grande e Terribile Bellezza ne ho sentito parlare bene in giro per la rete e sono indecisa se dargli una possibilità. The Diviners, altro libro della Bray non mi aveva esaltato più di tanto.


La Via di Fuga è il seguito del Labirinto che preferisco immaginare come un libro autoconclusivo. xD
Scarlett è nella mia wishlist da secoli ma ora come ora non ho molta voglia di iniziarlo.


Nightlife è davvero promettente dalla trama ma dopo aver letto qualche pagina mi sono ritrovata ad abbandonarlo... lo leggerò forse. Ma non ora. 
Il Sostituto... beh, si parla di fate e sinceramente è uno dei temi che mi piace di più ma il libro della Yovanoff mi lascia indecisa.


Of Triton è il seguito di una serie che ha per protagoniste le sirene. Penso però che abbandonerò la trilogia. Io e le sirene non andiamo d'accordo.
Graceling è un libro fantasy. Anche qui recensioni entusiaste ma... la scintilla non è scoccata!

E adesso ditemi voi! Avete letto questi libri? Me ne consigliate qualcuno?