martedì 30 settembre 2014

Top Ten Tuesday #21


Buongiorno avidi lettori! Oggi è il giorno della mia rubrica preferita la Top Ten Tuesday! Adoro stilare delle liste sui libri ** Il tema della settimana però questa volta non mi piaceva tanto quindi ho preso ispirazione da goodreads che mi chiedeva di stilare la lista dei libri più attesi nel 2015 ed eccola qui! La Top Ten dei libri più attesi nel 2015.

Sarò sincera, voglio Red Queen solo per quella cover. Il libro potrebbe parlare di lucciole e lanterne (difficile ma ehi, tutto è possibile XD) e il lo vorrei leggere comunque.
The Return, spin-off tutto della serie Covenant della Armentrout su Seth. Il mio adorato Seth.

Dead of Winter, terzo capitolo della serie sugli Arcani. Ho bisogno di sapere come proseguirà la storia di Evie e Jackson.
The Darkest part of the Forest. Holly Black... non c'è bisogno di aggiungere altro per quel che mi riguarda.

Black Isis, ho dei buoni presentimenti su questo libro!
A Court of Thorns and Roses di Sarah J. Maas, la madre di Caelena e Chaol  che si diletta in un retellering de la bella e la bestia. Devo leggerlo. Now.

Raffe, Raffe. Come devo fare con la tua creatrice? Susan Ee, sbrigati a scrivere il terzo libro della serie Angelfall e dammi almeno un titolo!
Vision in Silver, la mia nuova serie ossessione. Marzo 2015, ma quando arrivi?

Ed infine The Winds of Winter (George, write like the wind!) e Il Terzo libro della serie The Age of X di cui non si conoscono ancora ne cover ne  titolo. ;_;

Per ora è tutto! :D
Quali sono i vostri libri più attesi?




lunedì 29 settembre 2014

In libreria

Pronti e carichi per l'inizio di una nuova settimana? Beh se così non fosse il modo migliore per far tornare il buon umore a noi lettori è semplice! Scoprire le nuove uscite letterarie che potrebbero presto entrare a far parte della nostra collezione! :D
Ecco quelle che attirano la mia curiosità. :D

Black Ice
Becca Fitzpatrick
Piemme Freeway
360 pagine
€ 16,90
Britt si è preparata per più di un anno a un trekking sul Teton Range. Quello a cui non era preparata, però, è scoprire che Calvin, il suo ex ragazzo e unico grande amore, si unirà a lei. Prima che Britt abbia tempo di esplorare i propri sentimenti, si scatena una terribile tormenta che la obbliga a rifugarsi in una baita sperduta. Peccato che gli occupanti, entrambi giovani e molto affascinanti, siano anche due fuggitivi decisi a prenderla in ostaggio. Britt sa che la conoscenza dei sentieri e l’attrezzatura da trekking che ha con sé rappresentano la sua assicurazione sulla vita, e che deve solo resistere abbastanza a lungo perché Calvin la raggiunga, eppure… In una disperata corsa contro il tempo e il freddo, Britt scoprirà che sotto la neve si nascondono moltissimi segreti e che forse il suo rapitore, la cui gentilezza è decisamente seducente, non è quello che sembra.
Non ho amato molto la saga di Nora e Patch della stessa autrice ma sono disposta adare una seconda possibilità a Becca con questa suo altro lavoro! Vedremo.


Lockwood & Co. La Scala Urlante
Jonathan Stroud
Salani
400 pagine
€  16,90
Da più di cinquant’anni, Londra è scossa da quello che i suoi abitanti chiamano genericamente ‘Il Problema’, ovvero un’epidemia di fantasmi che ha infestato tutta l’Inghilterra. Gli unici a poter vedere, sentire e combattere gli spiriti maligni sono i ragazzini, arruolati nelle numerose agenzie di acchiappafantasmi. Armati di spade d’argento, bombe di sale, limatura di ferro e Fuoco Greco, questi ghostbuster bambini devono affrontare le più terribili infestazioni. Ed è proprio alla ricerca di un lavoro che Lucy Carlyle, una giovane e talentuosa agente, si reca nella capitale, ma finisce per essere assunta dall’agenzia più piccola e sgangherata di tutte. Nonostante la guida dell’affascinante e carismatico Anthony, la Lockwood & Co. è sull’orlo del fallimento. Per salvarla c’è solo una possibilità, accettare un incarico molto speciale. Peccato che preveda di trascorrere la notte nella casa più infestata d’Inghilterra e nessuna garanzia di uscirne vivi… Dopo la fortunatissima saga di Bartimeus, Jonathan Stroud continua a incantarci con una nuova serie da brivido, piena di suspense, ironia e fantasmi terrificanti… Ambientato in una città brulicante di spettri, La Scala Urlante vi catturerà, vi divertirà, e vi farà tremare. Le vostre notti non saranno più le stesse!
Se non avete mai sentito parlare di Stroud, vi prego fermate vi un attimo e andate subito ad informarvi sulla saga di Bartimeus!
Poco importa che Lookwood sia più una storia per lettori molto giovani... la voglio comunque!

Caldo come il Fuoco
The Dark Elements, #1
Jennifer L. Armentrout
Harlequin Mondadori
Metà demone e metà gargoyle, Layla ha poteri che nessun altro possiede e per questo i Guardiani, la razza incaricata di difendere l'umanità dalle creature infernali, l'hanno accolta tra di loro pur diffidando della sua vera natura. Ma la cosa peggiore, un'autentica condanna, è che le basta un bacio per uccidere qualunque creatura abbia un'anima. Compreso Zayne, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata da sempre. Poi nella sua vita compare Roth, e all'improvviso tutto cambia. Bello, sexy, trasgressivo, è un demone come lei, e non avendo anima potrebbe baciarlo senza fargli alcun male. Layla sa che dovrebbe stargli lontana, che frequentarlo potrebbe essere molto pericoloso. Ma quando scopre fino a che punto, tutto a un tratto baciarlo sembra ben poca cosa in confronto alla minaccia che incombe sul mondo.

E per finire lei, la Armentrout. Gli ultimi suoi libri mi hanno un pò delusa ma potrei decidermi a darle una seconda possibilità con questo sua ultima fatica letteraria! Gargoyle, eh? Mi sembra alquanto originale come scelta. :3


sabato 27 settembre 2014

Sai che c'è di nuovo? #14

Buongiorno! Oggi mi sento piena di energie, sarà merito dei tanti tesshori che ho ricevuto in questi giorni? Vi avevo già detto che aspetto un bell'ordine libroso! Ma prima di scoprire cosa c'è di nuovo, vorrei chiedervi cosa ne pensate della nuova impostazione del post. Ho deciso di inserire le trame alcuni degli acquisti e delle nuove entrare nella lista dei desideri. Inoltre cliccando sulle cover verrete rimandati alle schede goodreads del libri. :3
Ora... iniziamo!

Sai che c'è di nuovo nella mia libreria?

Eccoli qua i miei tesori! Sono finalmente arrivati nelle mie mani. Credo di avervene parlato fino allo sfinimento ma sono fermamente decisa a farvi venire una tale curiosità per la serie della Thomas che mi ripeterò ancora una volta. Leggete The Burning Sky (qui la recensione), potreste trovare una nuova OTP per cui fare il tifo per non parlare dell'ambientazione super curata! La prima cover che vedete qua sopra è quella del secondo libro della trilogia. Non è magnifica?
Ho anche acquistato Heir of Fire in hardback, e mi aspetto grandi cose da questo libro!
Infine ho approfittato dello sconto del 25% per acquistare l'hardback di Città del Fuoco Celeste e penso di leggerlo quanto prima insieme a La Linea Sottile acquistato su amazon quando era in corso la promozione! :D

E dulcis in fundu, eccoli qui. Where Silence Gathers, companion novel di Some Quiet Place (qui la recensione) e The Darkest Minds, sono regali da parte delle mie bookish sisters per il compleanno. *__*


Dal che si ricordi, Alexandra Tate è stata in grado di vedere le emozioni personificate, e considera Revenge il suo migliore amico. Lui è il suo compagno costante mentre lei aspetta fuori dalla casa di Nate Foster, stringendo una pistola. Ogni notte dall'uscita di Nate di prigione, Alex ha cercato di trovare il coraggio per rivendicare giustizia sulla morte dei suoi genitori, causata dalla guida in stato di ebrezza di Nate.
Ma c'è un problema: Forgiveness. Quando lui appare, Alex deve affrontare una scelta—andare avanti o essere pari. É impossibile decidersi con il sussurro di Forgiveness da una parte... e quello di Revenge dall'altra.

Quando Ruby si sveglia il giorno del suo decimo compleanno, qualcosa in lei è cambiato. Qualcosa di così allarmante da portare i suoi genitori a rinchiuderla in garage e chiamare la polizia. Qualcosa che la porta ad essere spedita a Thurmond, un brutale campo di riabilitazione governativo. Potrebbe essere riuscita a sopravvivere alla misteriosa malattia che ha ucciso la maggior parte di bambini in america, ma lei e gli altri hanno ottenuto qualcosa di molto peggiore: terrificanti abilità che non possono controllare. Ora sedicenne, Ruby è una dei più pericolosi. Quando la verità viene a galla, Ruby riesce per un soffio a sfuggire da Thurmond. Adesso è in fuga, alla disperata ricerca di un posto sicuro per ragazzi come lei—East River. Ruby si unisce ad un gruppo di ragazzi sfuggiti anche loro da un campo. Liam, il loro coraggioso leader, si sta innamorando di Ruby. Ma non importa quanto lei soffra per lui, Ruby non può rischiare di avvicinarsi. Non dopo quello che è successo ai suoi genitori. 

Sai che c'è di nuovo nella mia lista dei desideri?

Orami mi sono arresa all'evidenza che per quanto continui ad acquistare libri, la mia lista dei desideri non accennerà mai a diminuire. Infatti ecco che si vanno ad aggiungere A Thousand pieces of you, Antigoddess e Beware the Wild. I motivi sono vari ed oltre ad avere a che fare con delle copertine stupende riguardano anche il fatto che mondi paralleli, mitologia e mistero sono per me come il miele per gli orsi. Non so proprio dirgli di no! :3


É una calda e opprimente giornata di Giugno quando Sterling e suo fratello, Phin, hanno una discussione che lo costringe a correre verso la palude della città--quella che tutti i residenti di Sticks in Louisiana temono. Phin non ritorna. Invece, è una ragazza di nome Lenora May che ne viene fuori, e adesso Sterling è l'unica persona in Sticks che si ricordi che suo fratello sia esistito. Sterling deve scoprire cosa ne ha fatto la palude del suo amato fratello and come Lenora May sia legata alla sua scomparsa--e il solitario boy Heath Durham potrebbe essere l'unico in grado di aiutarla.

mercoledì 24 settembre 2014

Review time: Written in Red

Non ho resistito... oggi avrei dovuto pubblicare l'appuntamento con la rubrica del mercoledì ma se aspettavo solo un'altro giorno per condividere con voi cosa ho provato leggendo Written in Red credo che sarei scoppiata. Quindi ecco qui la recensione! Enjoy. :3

Written in Red
The Others, #1
Anne Bishop
Publisher: Roc
Inedito in Italia
Ebook: € 4,44 {Store Amazon }
Paperback: € 6,36 {Store Amazon}
Come cassandra sangue, o blood prophet, Meg Corbyn può vedere il futuro quando la sua pelle viene tagliata—un dono che sembra più una maledizione. Il Controllore di Meg la tiene schiavizzata così da poter avere pieno accesso alle sue visioni. Ma quando lei riesce a scappare, l'unico posto sicuro in cui Meg può nascondersi è al Lakeside Courtyard—il distretto degli affari controllato dagli Altri. Il mutaforma Simon Wolfgard è riluttante ad assumere una straniera per il lavoro di Human Liaison. Per prima cosa, capisce che lei stia nascondendo un segreto, e per seconda, lei non odora di preda umana. Tuttavia un forte istinto lo spinge a dare il lavoro a Meg. E quando scopre la verità su di lei e che è ricercata dal governo, dovrà decidere se lei val bene lo scontro tra gli umani e gli Altri che si verificherà inevitabilmente.

Non so bene come iniziare questa recensione. Dire che mi sia piaciuto leggere Written in Red rende poco o nulla le sensazioni gioia, dolore, sofferenza, somma felicità tutte mischiate e condite con una buona dose di amore che ho provato leggendo la storia di Meg. Forse la frase adatta è una sola.
DATEMENE ANCORA.

Difatti ho già divorato anche il secondo libro. Non ho neanche tentato di resistere. Il fatto di dover aspettare ancora 5 mesi per poter avere tra le mani anche il terzo, non mi ha rallentato neanche un attimo. Dovevo continuare. Sentivo la necessità di leggere ancora di Meg e dei terra indigene

Cosa ho amato di questo libro? Tutto. Ho amato tutto e questo mi succede di rado. Arrivata all'ultima pagina non avevo alcun senso di insoddisfazione. Storia interessante. Personaggi impossibili da non amare. E un'ambientazione che merita solo pollici in su.

Ma partiamo con ordine. Sto divagando perché è difficile trovare le parole adatte per descrivevi i motivi che mi hanno fatto innamorare di Written in Red.
Il mondo in cui si svolge la storia ha diversi tratti in comune con il nostro se non fosse per il fatto che gli umani non sono esattamente la razza predominante. I primi conquistatori del nuovo mondo, per sopravvivere agli earth native che abitavano già quella terra sono costretti a fare dei patti con loro. I terra indigene controllano tutte le fonti primarie, acqua, terre, materie prime che gli umani usano per genere energia e costruire tutto quello di cui hanno bisogno. 
Ma l'equilibrio tra umani e earth native per quanto sia durato per secoli è molto fragile. Gli umani non sono che prede agli occhi di queste creature.

There is still sharp-toothed tolerance on one side and fear of what walks in the dark on the other. But if they are careful, the humans survive. Most of the time, they survive.

Per tenere d'occhio l'operato degli umani, alcune grandi città hanno degli insediamenti di terra indigene, detti Countyard, ed è in uno di questi insediamenti che si svolge la storia narrata nel primo libro della serie. E la storia per quanto presenti dei capitoli dal punto di vista di umani, in realtà è narrata dal punto di vista di queste affascinanti e terribili creature e di Meg. Shape-shifters e Sanguinati non sono che la punta dell'iceberg (e credetemi, la scelta di questa parola non è per nulla casuale) di quello che si nasconde dietro le mura del Countyard.

People who entered the Courtyard without an invitation were just plain crazy! Wolves were big and scary and so fluffy, how could anyone resist hugging one just to feel all that fur? "Ignore the fluffy," she muttered. "Remember the part about big and scary."

Queste creature sono quel che sono e ne sono fiere. Loro sono nate così, possono trasformarsi in Volpi, Orsi, Lupi o nutrirsi di sangue (in modo non del tutto convenzionale) ed è nella loro natura vedere gli umani come del cibo intelligente. Se state pensando che i personaggi siano qualcosa di già visto, ricordatevi che non sono le etichette affibbiate ai personaggi che fanno la storia, ma il modo in cui si comportano e le capacità narrative dello scrittore.

Ma nonostante loro siano i predatori e noi le prede... Non ho potuto fare a meno di innamorarmi ad uno ad uno di tutti i residenti del Countyard. Il modo in cui accolgono e trattano Meg è stato così dolce e premuroso che mi sono sentita a casa. Sembra di essere in una grande famiglia dove tutti lavorano per il bene sia comune che dell'individuo. E per quanto le politiche tra terra indigene e umani non siano a favore dell'ultima specie non posso fare a meno che patteggiare per i primi. Insomma delle creature che usano dei pony come postini non possono essere così malaccio. Ed avere per amico un Lupo morbidoso da accarezzare e che ama giocare... Non sembra affatto male.

Ripeto: PONY COME POSTINI
Sebbene la storia del primo libro sia molto introduttiva mi sono comunque ritrovata a divorare le quasi 500 pagine in pochi giorni. La storia si fa leggere, scorre che è una bellezza e ci aiuta a comprendere per bene il mondo in cui tutto è ambientato e farà da sfondo ai libri successivi.

He watched her, listened to her, and knew she was truly asleep. He kissed her forehead and found the act pleasing for its own sake. And, he admitted as he licked his lips, it was enjoyable for other reasons. Meg wasn't bitable, but he really did like the taste of her.


Ho adorato Meg, Simon, Sam, Vlad e tutti gli altri personaggi di questo nuovo Urban Fantasy. Quindi il mio consiglio è di leggere e amare Written in Red. Aumentiamo il fandom di questa nuova serie!

La mia opinione: 5 stelle
✭✭✭✭✭



martedì 23 settembre 2014

Top Ten Tuesday #20


Eh, sì. L'autunno è ormai arrivato. Finally, se devo proprio dire la mia! L'autunno è la mia stagione preferita. :3 
E quale modo migliore per inaugurare il suo arrivo se non stilando la Top Ten dei Libri da Leggere Questo Autunno?
Avevo stilato una lista simile per i libri che non sarebbero mancati nella mia borsa da spiaggia ma non sono riuscita a completare tutte le letture che avevo in programma (la potete trovare qui). Spero che vada meglio con le letture autunnali! :D

Daughter of Smoke and Bone,  iniziato giusto ieri. Sembra promettente e ha tutte le carte in regola per piacermi!
The Ring and the Crown, forse ricorderete che ne ho già parlato in un'altra rubrica. Beh, non ho mai letto nulla di de la Cruz e quella cover mi piace troppo per non leggere il libro.

The Queen and the Tearling. Anche qui cover stupenda e il fatto che il libro sia stato già opzionato per una trasposizione cinematografica prima ancora di essere pubblicato per me è un invito a leggerlo.
Ironside. Ultimo libro della serie sulle fate di Holly Back, una delle mie autrici preferite. Leggete Holly Black! *sussurra* iniziando da White Cat *voce in dissolvenza* 

Oscure Gioie, libro della Somma Lady Creatrice che però non ha nulla a che fare con il mondo di Black Friars. Poco male. Lo leggerò comunque. *_*
The Forever Song... se non mi decido a leggerlo le mie bookish sisters me ne diranno di tutti i colori. ;_; 

Steelheart. Mai letto nulla di Sanderson e sono disposta a rimediare a partire da Steelheart.
*coff coff* forse dovrei pure decidermi a concludere la serie Coventant della Armetrout. Non so perchè ma ultimamente non ho molta voglia di dire addio a questi personaggi. 

Soul Screamers. Comprato tanto, troppo tempo fa. Voglio toglierlo dalla pila dei libri da leggere.
Gli inganni di Locke Lamora. In realtà non ho letto mai la trama di questo libro o se l'ho letta non la ricordo... ma quella cover... *___*

Finito! Ecco i dieci libri della mia to be read list Autunnale!
Quali sono i vostri?




lunedì 22 settembre 2014

Amore a prima... cover #4


Quante volte vi è capitato di prendere in mano un libro in libreria solo perché possiede una cover che attira lo sguardo come una calamita? Amore a Prima... Cover è una rubrica in cui le protagoniste sone le cover che hanno attirato la mia attenzione convincendomi a dare uno sguardo anche alla trama.


An Ember in the Ashes
Sabaa Tahir
Publisher: Razorbill
Expected Publication: 28 Aprile 2015
Scheda Goodreads
Ambientato un mondo terribilmente brutale simile all'antica Roma, An Ember in the Ashes è un fantasy epico su un'orfana che combatte per la sua famiglia e un soldato che lotta per la sua libertà.É una storia che non vede l'ora di essere narrata.
LAIA è una Scolara che vive sotto le leggi dal pugno di ferro dell'Impero Marziale. Quando suo fratello viene arrestato per tradimento, Laia va sotto copertura come una schiava nella più grande accademia militare in cambio dell'aiuto da parte di Scolari ribelli che dichiarano di aiutarla nel salvare suo fratello dall'esecuzione.

ELIAS è il soldato più abile dell'accademia - e segretamente il più riluttante. Elias sta considerando di desertare l'esercito, ma prima che possa farlo, è costretto a partecipare ad una gara spietata per la scelta del prossimo imperatore marziale. Quando i cammini di Laia ed Elias s incrociano nell'accademia, scoprono che i loro destini sono molto più intrecciati di quanto avessero potuto immaginare e che le loro scelte cambieranno l'Impero stesso.
Consacra il tuo sangue e corpo all'Impero.
Tieni soltanto per te il tuo cuore.

Jackaby
William Ritter
Publisher: Algonquin Young Readers
Publication date: 16 Settembre 2014
Scheda Goodreads
“Miss Rook, io non sono un'occultista,” Jackaby disse.
“Possiedo un dono che mi permette di vedere la verità dove gli altri vedono l'illusione - e di illusioni ce ne sono molte. Tutto il mondo è un palcoscenico, così dicono, e sembra che io abbia l'unico sedile nella casa con una vista oltre il sipario.”


Da poco arrivata in New Fiddleham, New England, 1892, e col bisogno di un lavoro, Abigail Rook incontra  R. F. Jackaby, un investigatore dell'inspiegabile con una vista acuta per lo straordinario - compresa l'abilità di vedere esseri sovrannaturali. Abigail ha il dono di notare dettagli ordinari ma importanti, il che la rende perfetta nella posizione di assistente di Jackaby.
Il primo giorno, Abigail si trova nel bel mezzo di un caso avvincente: un serial killer è a piede libero. La polizia è convinta si tratti di un furfante ordinario, ma Jackaby è certo si tratti di una creatura non umana, la cui esistenza la polizia - con l'eccezione dell'attraente giovane detective Charlie Cane - nega. 

Questa volta c'è poco da fare. Trovo le cover dei veri capolavori e le trame promettono così bene che ho deciso di inserire entrambi i libri in wishlist!

Quale delle die cover vi piace di più?
Quale dei due libri finisce dritto nella vostra wishlist?

venerdì 19 settembre 2014

Teaser Time #2: Written in Red


Teaser Time prende spunto da Teaser Tuesday che credo la maggior parte di voi conosca ma con qualche piccola differenza. Non sarà postata di martedì, perché giorno dedicato a Top Ten Tuesday e non condividerò un teaser preso a caso ma un passaggio di mia scelta e che mi è particolarmente piaciuto nel corso della lettura.

Pronti per il teaser?
É preso dal libro che ho in lettura al momento. :3

Written in Red
The Others, #1
Anne Bishop
Publisher: Roc


"No, non ho aperto la porta. C’era un Lupo tra i piedi!”
Si fermò e la studiò meglio. Diede all’aria un’annusatina. “Ti stai comportando in modo strano. É quel periodo del mese?”
Lei strillò. Le orecchie umane di lui si appiattirono in un modo in cui delle orecchie umane non dovrebbero, e indietreggiò lontano da lei.
Nella camere anteriore, il Lupo ululò.
Poi Simon sembrò ricordarsi chi fosse il leader. Si fermò dall’indietreggiare, e i suoi occhi ambrati ebbero immediatamente il luccichio di un predatore.
“Non avevi paura di me quando ero io ad essere Lupo,” disse. “Perché hai paura di Nathan?”
“Ha dei piedi grandi!” Il che era vero ma al di là della questione. Era stata semplicemente la prima cosa che le fosse venuta in mente. “Cosa?”
Un arrrrooo dall'aria insultata venne dal di là della porta, un promemoria che i Lupi possedevano anche delle grandi orecchie.
Sono quasi alla fine di Written in Red. Mi manca davvero poco per finirlo ma sono arrivata al punto di non volerlo finire. Non sono ancora pronta per dire addio a questi personaggi che sono riusciti quasi tutti ad entrarmi nel cuore.
Presto ne arriverà una recensione sclerotica. Ho bisogno di farvi partecipi del mio amore per questa storia!

Vi è piaciuto il piccolo teaser? :3


giovedì 18 settembre 2014

Review time: The Assassin's Curse di Cassandra Rose Clarke

The Assassin's Curse
Book #1
Cassandra Rose Clarke
Publisher: Strange Chemistry
298 pagine
paperback: € 5,52 {Store Amazon}
ebook: € 5,24 {Store Amazon}
Ananna dei Tanarau abbandona la nave quando i suoi genitori tentano di farla sposare con un pirata di un altro clan. Ma ciò non fa che spingere il disprezzato clan ad inviare un assassino alle sue calcagna. Quando Ananna lo affronta, armata con una magia che non sa davvero come usare, attiva accidentalmente una maledizione che li lega assieme. Per spezzare l’incanto, Ananna e l’assassino dovranno completare tre compiti impossibili — il tutto affrontando maghi malvagi, isole fluttuanti, altezzose manticore, nobiltà fuggiasche, strana magia… e la crescente attrazione tra di loro.

Ho finito e amato fino all'ultima frase The Assassin's Curse. Ma questo rende solo lontanamente l'idea di cosa sia stato leggere il libro della Clarke. La verità sta nel fatto che questo libro sia riuscito a prendermi in ostaggio e abbia focalizzato i miei pensieri solo ed esclusivamente sulla storia di Ananna e Naji. Studiare è stato più facile sapendo che a fine giornata ci sarebbe stata Ananna a farmi compagnia.

Ananna è una vera piratessa! *___* Pensa come un pirata, parla come un pirata e combatte come una guerriera. Guai a trattarla come una ragazzina che non sa badare a se stessa, vi dimostrerà che vi sbagliate e magari vi potreste ritrovare con un pugnale alla gola durante tale dimostrazione.
Ma quello che più mi è piaciuto di Ananna è che non si tira mai indietro di fronte al pericolo. Non si perde d'animo nonostante le situazioni in cui si trova volente o nolente a dover affrontare. Forse alle volte è un pò impulsiva e spesso e volentieri sarà proprio la sua impulsività a salvarla o più spesso a cacciarla in guai ancora peggiori.

Decisa a non sposare il figlio di un Capitano pirata, Ananna decide di scappare provocando così il risentimento dei sui ex futuri suoceri che manderanno un assassino sulle sue tracce. Naji però non riesce a portare a termine la missione e a causa di una maledizione si ritrova legato alla vita di Ananna.

Lo devo ripetere: The Assassin's Curse l'ho adorato dalla prima all'ultima pagina. Nonostante sia una lettura a tratti lenta, soprattutto all'inizio non ho potuto far a meno di apprezzare comunque la storia che, sì presenta anche qualche altro difetto, ma non per questo meno apprezzabile.

Naji non è il tipico book boyfriend a cui siamo abituate ma ragazze, mi ha conquistata non appena lo si inizia a conoscere meglio. Me ne sono innamorata piano piano, senza neanche accorgermene. Spero con tutto il cuore che questo adorabile assassino apra gli occhi e si renda conto di chi si ritrova come compagna di disavventure! Naji, non deludermi!!

Forse avrei preferito qualche spiegazione in più riguardo al mondo in cui vive Ananna e una mappa non avrebbe fatto male. Una cosa è certa: ra regni dai tratti arabeggianti e isole fluttuanti, streghe del fiume e assassini di certo non ci si annoia mai.

Lo avevo già detto in un altro post che la trama di questo libro urlava AVVENTURA
E non mi sono sbagliata! 

La mia opinione: 4 stelle!
✭✭✭✭

Leggerete o avete già letto The Assassin's Curse?
Sono riuscita a mettervi un pò di curiosità?