giovedì 30 aprile 2015

Review time: A Darker Shade of Magic di V. E. Schwab

A Darker Shade of Magic
A Darker Shade of Magic, #1
V. E. Schwab
Titan Books

Kell è uno degli ultimi Viaggiatori--maghi con la rara abilità di viaggiare tra universi paralleli connessi tra loro da una città magica. C'è Grey London, senza magina e guidata dal re folle George III. Red London--dove la magia è riverita, e dove Kell è stato cresciuto al fianco dell'erede dell'Impero. White London-- dove le persone combattono per controllare quel che resta della magia e dove la magia combatte di rimando. E un tempo c'era anche Black London...
Ufficialmente Kell è il Red Traveller, il cui compito è quello di consegnare lettere ai monarchi delle rispettive Londre. Non ufficialmente è un contrabbandiere, un hobby provocatorio con conseguenze pericolose. La sua fuga verso Grey London lo porta ad imbattersi con Delilah, una tagliaborse dalle alte aspirazioni, che costringe Kell a portarla in un'avventura come si deve. Ma una pericolosa magia è a piede libero, e un'avventura si trasforma in una missione per salvare tutti i mondi.

I'd rather die on an adventure than live standing still.
Non so cosa ne uscirà da questo tentativo di scrivere una recensione. Sono giorni che rimando perché non riesco a trovare le parole adatte per descrivervi cosa sia stato per me leggere A Darker Shade of Magic. È uno di quei libri che è prova lampante del perché sia bello leggere. Ci stupisce, ci incanta e ci fa serate che non si giunga mai alla fine.
Non è solo il world-building o i personaggi che sono sì fantastici e non è neanche la congiunzione dei due. È soprattuto il modo in cui la Schwab riesca a narrare una storia straordinaria in modo straordinario. A renderla unica e speciale.

Kell vive in una Londra in cui la magia fa parte della vita quotidiana, in cui la si respira, la si indossa e in cui lui si ritrova a gioca un ruolo fondamentale nelle comunicazioni del Regno con le altre Londre. Kell è Antari e come tale può parlare con la magia e viaggiare tra i mondi. Ma nel ricordo di una Londra caduta sotto il desiderio di potere, la Black London, ci sono delle leggi ferree da rispettare: nulla può passare da un mondo all'altro. E per quanto Kell lo sappia bene, ben presto si ritrova immischiato in una congiura ben architettata e più grande di lui
Bad magic, Kell had called it. No, thought Lila now. Clever magic. And clever was more dangerous than bad any day of the week.
L'idea di mondi paralleli di per se mi aveva già incuriosita, inoltre la Schwab ha saputo giocare davvero bene questa carta. Ogni Londra ha le sue caratteristiche che ci permettono di distinguere le une dalle altre. C'è cura per i particolari e per i personaggi e si finisce per amarli senza mezzi termini. Ad accompagnare Kell c'è Lila, ladruncola della Grey London, del mondo senza magia, che si imbatte in un Kell non nel meglio delle sue forze. Dopo un incontro col botto, i due diventano alleati e sebbene non facciano altro che battibeccare, soprattutto per il bel carattere di Lila, l'affiatamento tra i due è palpabile. C'è cameratismo e sebbene abbiano iniziato come una squadra spero presto in qualcosa di più. Vero, Schwab? Accontentaci.


Ancora una volta, così come con Vicious, le vicende si verificano in pochi giorni, con un pacing invidiabile e con uno stile che semplicemente ti impedisce di mettere giù il libro per dedicarci ad altro.

E poi, quando si crede di aver ormai visto tutto-d'altra parte cos'altro può sorprenderti dopo aver letto di altre Londre, di magia oscura, di un ladro che sogna di essere un pirata e di un mago che non ricorda il suo passato?-ecco che succede di nuovo. La Schwab lo fa ancora. Sorprende. Lascia a bocca aperta e con la pelle d'oca. E si rimane lì, col libro in mano, a chiedersi quale sia il suo segreto.

Looking for trouble, he'd say. You're gonna look til you find it.
Trouble is the looker, she'd answer.
It keeps looking till it finds you. Might as well find it first.
Why do you want to die?
I don't, she'd say. I just want to live.
La mia opinione: 4 stelle e mezzo
✭✭✭✭½
Nym

mercoledì 29 aprile 2015

WWW... Wednesdays #30

Approfitto della pausa pranzo per condividere con voi le mie ultime letture della settimana!

What are you Currently Reading?
In realtà finito giusto ieri e non ho ancora iniziato un nuovo libro! Mi sentirete parlare presto di The Winner's Crime, ho la recensione a buon punto (stranamente XD).

What did you Recently finish Reading?
Di Hidden Huntress spero di scrivere presto la recensione!
Del Mondo di Cenere invece potete leggere la mia opinione qui.

What do you think you will read next?
Sono molto indecisa. :/
Da una parte vorrei leggere qualcosa di leggero e romantico ma dall'altra la mia curiosità Heir of Fire ha raggiunto le stelle!

Voi invece?
Nym

martedì 28 aprile 2015

Top Ten Tuesday #39: All Time Favorite Authors


Il tema proposto oggi dalle ragazze di The Broke and the Bookish non mi entusiasmava molto per questo ho deciso di recuperare quello della settimana precedente, la Top Ten ALL TIME Favorite Authors! Ovvero la Top Ten dei miei autori preferiti di tutti i tempi. Non è stato facile, mi è un pò dispiaciuto lasciarne indietro due o tre, d'altra parte sceglierne solo dieci non è cosa da poco.
Ecco i miei!

George R. R. Martin. Ovviamente. Come poteva mai mancare lo scrittore che ama far soffrire i suoi lettori?
Maggie Stiefvater. Di lei ho letto quasi tutti i suoi libri ma i miei preferiti resteranno sempre i Ragazzi Corvo... e anche Puck.

V. E. Schwab. Scoperta da poco è entrata con prepotenza tra i miei autori preferiti.
Sarah J. Maas con il suo Trono di Ghiaccio ha aperto la strada per una serie che spero continui a restare agli alti livelli dei primi libri.

Virginia De Winter. Con la sua Vecchia Capitale e il Presidio ammantato di nebbia. 
Holly Black, che scrive storie dark e non convenzionali.

Marie Rutkoski, che con i suoi Kestrel e Arin è riuscita a farmi soffrire forse peggio di Martin. E ho detto tutto.
Karen Marie Moning. Come dimenticare Barrons e MAc?!

Carlos Ruiz Zafon. Ho letto tutti i suoi libri pubblicati in Italia ma il mio preferito resterà sempre L'Ombra del Vento! 
Alessia Gazzola, che con la sua Alice Allevi sa come far tornare il sorriso e accompagnarci in indagini poliziesche allo stesso tempo!

Quali sono i vostri autori preferiti?
Nym



lunedì 27 aprile 2015

Amore a Prima... Cover #9

Direi sia il caso di iniziare la settimana nel migliore dei modi e quale modo migliore se non scoprire nuovi libri dalle meravigliose cover?


The Secrets of Drearcliff Grange School
Kim Newman
400 pagine
6 Ottobre 2015
Titan Books
Una settimana dopo che la madre la trovò a dormire sul tetto, Amy Thomsett è stata spedita nella sua nuova scuola, Drearcliff Grange nel Somerset. Anche se sembra un collegio regolare, Amy apprende che le ragazze che attendono  Drearcliff sono speciali, figlie di menti criminali, scienziati fuorilegge e maghi. Molte delle ragazze hanno anche poteri speciali come Amy, e quando una delle ragazze della sua dormitorio viene rapita da un misterioso gruppo in cappucci neri, Amy costituisce una società segreta di superpoteri, chiamata il Moth Club, per salvare la loro amica. Ben presto scoprono che la Cospirazione degli Incappucciati si aggira per la scuola, ed è compito del Moth Club arrivare al loro cuore.

Questa cover mi ha catturata per l'atmosfera dark e abbastanza creepy. La trama inizia anche incuriosendomi abbastanza ma poi si perde verso la fine... non so bene se leggerlo o no. Per ora resta ra i maybe.

A Gathering of Shadows
A Darker Shade of Magic, #2
V. E. Schwab
Titan Books
Febbraio 2016
Per evitare spoiler ecco la trama del primo libro della serie.
Kell è uno degli ultimi Viaggiatori--maghi con la rara abilità di viaggiare tra universi paralleli connessi tra loro da una città magica.
C'è Grey London, senza magina e guidata dal re folle George III. Red London--dove la magia è riverita, e dove Kell è stato cresciuto al fianco dell'erede dell'Impero. White London-- dove le persone combattono per controllare quel che resta della magia e dove la magia combatte di rimando. E un tempo c'era anche Black London...

Ufficialmente Kell è il Red Traveller, il cui compito è quello di consegnare lettere ai monarchi delle rispettive Londre. Non ufficialmente è un contrabbandiere, un hobby provocatorio con conseguenze pericolose. La sua fuga verso Grey London lo porta ad imbattersi con Delilah, una tagliaborse dalle alte aspirazioni, che costringe Kell a portarla in un'avventura come si deve. Ma una pericolosa magia è a piede libero, e un'avventura si trasforma in una missione per salvare tutti i mondi.
E qui miei cari, qui mi sono sentita mancare per la felicità. È il seguito della nuova serie della Schwab, autrice che ultimamente non faccio altre che citarvi (sarà perché voglio assolutamente che leggiate ogni cosa scritta da lei? no pressure). A Darker Shade of Magic ha allietato i miei giorni di studio e mi ha fatto amare ancora una volta e in modo nuovo la magia. La cover poi è stupenda.

Quale cover preferite?
Quale libro aggiungerete in wishlist?
Nym


venerdì 24 aprile 2015

Chi Ben Comincia... #12: The Winner's Crime


Scusate la mia quasi assenza di questi giorni. È un periodo in cui preferisco dedicarmi allo studio e alla lettura e il tempo per il blog tende a diminuire sempre un pò. Ma conto di tornare presto in carreggiata! Intanto per riprendere il ritmo eccovi un Chi Ben Comincia dedicato alla mia, spero, prossima lettura. 

Prima di iniziare vi ricordo che la rubrica è tutto merito di Alessia de Il Profumo dei Libri.
Le regole come sempre sono:

  • Prendere un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
  • Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
  • Scrivere titolo ed autore per chi fosse interessato
  • Aspettate i commenti.

The Winner's Crime
The Winner's Trilogy, #2
Marie Rutkoski
400 pagine

Si era tagliata aprendo la busta.
Kestrel era stata ansiosa, era stata una sciocca, a strappare la lettera semplicemente perché era stata affrancata nello scritto Herrani. Il tagliacarte era scivolato. Semi di sangue colpivano la carta e fiorivano luminosi.
Non era, ovviamente, da lui.
La lettera era del nuovo ministro Herrani dell'agricoltura. Aveva scritto per presentarsi, e per dire che non vedeva l'ora di incontrarla. Credo che io e lei abbiamo molto in comune e molto da discutere, aveva scritto.
Kestrel non era sicura di cosa volesse dire. Lei non lo conosceva, o sapeva nulla di lui. Anche se immaginava che si sarebbe dovuta incontrare con il ministro ad un certo punto- era, dopo tutto, l'ambasciatrice imperiale dell'ora indipendente territorio Herrani- Kestrel non aveva previsto di passare del tempo con il ministro dell'agricoltura. Non aveva niente da dire sulla rotazione delle colture o sul fertilizzante.
Kestrel aveva catturato il tono altezzoso dei suoi pensieri. Sentì il modo in cui aveva assottigliato la bocca. Si rese conto che era furiosa di questa lettera. Di se stessa. Del modo in cui il suo cuore era balzato al vedere il suo nome scarabocchiato in alfabeto Herrani sulla busta. Aveva sperato che fosse da parte di Arin.

Com'è possibile che io stia già soffrendo dopo poche righe?
Dite che arriverò ad essere ancora sana di mente dopo aver concluso il seguito di The Winner's Curse?
Nym

mercoledì 22 aprile 2015

Review Time: Il Mondo di Cenere di Jeaniene Frost

Il Mondo di Cenere
Broken Destiny, #1
Jeaniene Frost
Harlequin Mondadori
In un mondo di ombre, tutto è possibile, tranne sfuggire al proprio destino. Fin da quando era bambina, Ivy è stata preda di visioni di strani mondi. Quando, però, sua sorella Jasmine scompare, Ivy scopre che la verità è ancora più terribile: le sue allucinazioni sono reali e sua sorella è intrappolata in un reame parallelo. L'unica persona che è disposta a crederle è un ragazzo pericolosamente attraente, che per un antico retaggio sarà obbligato a tradirla. Anche se Adrian ha voltato le spalle a chi lo ha cresciuto, non significa che possa cambiare il proprio destino, indipendentemente da quanto si senta spinto verso Ivy. Insieme cercano l'antica reliquia che può salvare Jasmine, ma lui sa qualcosa che lei ignora: ogni passo porta Ivy più vicina alla verità che la riguarda, e a una guerra che può distruggere il mondo. Prima o poi Ivy e Adrian si troveranno su versanti opposti. E in mezzo sarà rimasta solo cenere.
Con quello che vediamo, non possiamo fingere che il mondo sia un posto meraviglioso in cui i mostri non esistono.
Le opinioni contrastanti che ho letto per il web hanno accresciuto il mio interesse nei riguardi di questo libro. In cosa si distingue Il Mondo di Cenere tanto da dividere i lettori? 
Ancora oggi non riesco a rispondere a questa domanda. Non mi sono ritrovata nè nella categoria di chi l'ha amato alla follia nè in quella di chi lo ha bocciato senza mezzi termini. 

Questo perché ho dei sentimenti contrastanti nei riguardi de Il Mondo di Cenere della Frost. Da un lato ne vedo le possibilità ma dall'altro l'ho trovato, soprattutto all'inizio, troppo frettoloso.
La Frost non perde tempo e ci butta direttamente nel cuore della storia. E se in passato io abbia apprezzato questo tipo di approccio in un libro, non credo che ne Il Mondo di Cenere sia riuscito a rendere giustizia alla storia di Ivy.

Ma le potenzialità ci sono e sono molto fiduciosa per i volumi futuri della serie. La Frost è riuscita a rendere interessante l'aspetto soprannaturale della storia. Ivy è vissuta credendo che quelle strane apparizioni di un mondo oscuro che si sovrapponevano alla realtà non fossero altro che allucinazioni. Ha vissuto tutta la sua vita credendo di essere pazza e l'unica persona su cui poter contare è sempre e solo stata sua sorella Jasmine. Ma quando quest'ultima scompare, Ivy fa di tutto pur di ritrovarla e nelle sue ricerche viene messa faccia a faccia con quelle che credeva visioni ma che si rivelano essere pericolosamente reali.

Bene, Ivy, ho una bella notizie ed una brutta. La bella notizia è che non sei pazza. La brutta notizia è che tutto quello che hai visto esiste davvero, e sta venendo a prenderti.

Veniamo catapultanti insieme ad Ivy in un vortice di rivelazioni abilmente distillate e diluite nel corso di tutta la storia. Ad accompagnare Ivy nella missione di salvare la sorella dai demoni, c'è Adrian, ragazzo bello e dannato con un conto in sospeso con i demoni.
Aspettatevi battibecchi da togliere il fiato, tanto da farvi venir voglia di urlare a questi due di baciarsi e di farla finita una volta per tutte. La chimica, l'attrazione tra i due è così intensa che la si potrebbe tagliare con un coltello peccato che i segreti e il destino non siano dalla loro parte. Ci toccherà aspettare un bel pò *sigh* prima di avere un lieto fine tra i due.

Ti è andata male per così tanto tempo, che vedi il buio perfino con la luce accesa.

Il mondo di Cenere è un mix tra Constantin e Supernatural. Se amate i bad boy, le storie con la crescita dei protagonisti che imparano a essere non più semplici spettatori ma padroni del loro destino allora probabilmente Il Mondo di Cenere è quello che fa per voi. Se siete fan di Jennifer L. Armentrout allora potreste apprezzare anche questo libro della Frost!

La mia opinione: 3 stelle
✭✭✭
Nym




mercoledì 15 aprile 2015

Sai che c'è di nuovo? #21

È tempo di un bel Book Haul! Yes, again. Non vedo l'ora di mostrarvi i miei nuovi tesorucci. *w*

Sai che c'è di nuovo nella mia libreria?



Forse questo mese ho un tantino esagerato... ma non ne sono tanto sicura. Lascio giudicare a voi. XD

Dall'ultimo appuntamento con questa rubrica ho aggiunto *coff coff* nove nuovi tesorucci cartacei alla mia tbr... A mia discolpa tre di questi li ho presi con un buono feltrinelli, quindi sono sicura che non valga come risultato di shopping compulsivo(?) credici, Nym. Credici




Ho anche acquistato due ebook... ma questi costavano relativamente poco. Non potevo certo desistere... no? No, no di certo. Nym hai un problema. No, non è vero.


Six of Heart ha per protagonista un mentalista, un esperto nell'arte dell'illusione e accusato di un omicidio che non ha commesso. Preso in offerto a 89 centesimi. Vedete che non è colpa mia? Prezzo più trama stuzzicante... dovevo prenderlo!
The Rook l'avevo scoperto tempo fa (forse anche un annetto) sul blog delle Belle. Il libro inizia con la frase 'The body you are wearing used to be mine'. Con una frase così... dovevo necessariamente prenderlo.

Con il buono feltrinelli di cui vi ho accennato prima ho acquistato Tutto ciò che Sappiamo dell'Amore della Hoover, e finora è l'unico di tutti i nuovi acquisti che ho letto... no pressure. Davvero bello! Adesso inizio a capire tutto questo amore per la Hoover anche se non sono ancora ai livelli di venerarla. Sa scrivere, questo è ovvio. E sa come sviscerare la psicologia dei personaggi!
Ho preso anche Non ti Avvicinare. Non so bene di che parli, a dire il vero. Ma a madre piaceva quindi l'ho preso per lei. Non sono una brava figlia? XD
Infine ho preso Chaos di Patrick Ness e non vedo l'ora di iniziarlo! *_*

La Harlequin Mondadori mi ha gentilmente inviato La Mia Fuga più Dolce (ho letto il primo della serie e mi era davvero piaciuto. ** ) e Il Mondo di Cenere che volevo leggere da un'eternità.

E poi eccoli. Non avete idea della preparazione che ho affrontato per fare questo ordine su amazon. Togli, rimetti nel carrello.
Prendo questo, no quello.
Alla fine ecco il risultato e ho scelto proprio bene.
Tanto gli altri che volevo li prenderò nel prossimo ordine. Ormai la mia Coscienza non ci prova neanche più dal farmi desistere.
Partendo sa sinistra abbiamo:
La Casa dei Bambini Speciali di Miss Peregrine di Riggs che finalmente ho deciso di prendere. Il fatto che l'abbia trovato a 8 euro non è guastato di certo.
The Rithmastist di Sanderson che tratta di un'Accademia di magia che ha a che fare con le invocazioni... credo. XD È uno YA e non vedo l'ora di iniziarlo!
The Kiss of Deception è finalmente nelle mie mani. Mi sono decisa a prenderlo in cartaceo e soprattutto hardcover. E l'edizione è bellissoma. *w*
Infine The Archived. Forse dalla foto non vedete bene il nome dell'autrice. Si tratta di Victoria Schwab. Vi dice nulla? A Darker Shade e Magic e Vicious sono opera sua e inutile dirvi come io stia amando il primo e abbia un amore incondizionato per il secondo. Leggerò tutto della Schwab. Tutto. *w*

Sai che c'è di nuovo nella mia wishlist?
Ci sono davvero troppi libri da poco entrati in wishlist, ma quelli che penso prenderò subito sono Cinder e A School for Unusual Girls (ah! Anche An Ember in the Ashes).
Il primo mi sono decisa a leggerlo grazie agli incoraggiamenti di Isa
Il secondo me ne sta parlando davvero bene Frannie
Quindi... Dritti in wl senza passare dal via(?).

Adesso ditemi la vostra!
Cosa avete acquistato in questo periodo?
Quale libro vi attira di più tra quelli che ho preso?
Nym



giovedì 9 aprile 2015

Chi ben Comincia... #11: A Darker Shade of Magic


Oggi è tempo di Chi ben Comincia e come suggerisce il titolo quest'oggi ho il nuovo libro della Schwab! Ma prima di ripassare le regoline e dedicarci al teaser vi ricordo che la rubrica è tutto merito di Alessia de Il Profumo dei Libri. :3

Le regole come sempre sono:

  • Prendere un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
  • Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
  • Scrivere titolo ed autore per chi fosse interessato
  • Aspettate i commenti.


A Darker Shade of Magic
V.E. Schwab
Titan Books
Kell indossava un cappotto molto particolare.
Non aveva né un lato, il che sarebbe stato convenzionale, né due, il che sarebbe stato inaspettato, ma diversi, il che era, ovviamente, impossible.
La prima cosa che faceva ogni volta che usciva da una Londra e entrava in un'altra era togliere il cappotto e girarlo dentro e fuori una o due volte (o anche tre volte) fino a trovare il lato di cui aveva bisogno. Non tutti erano di moda, ma ognuno di loro serviva uno scopo. C'erano quelli che si mimetizzavano all’ambiente e quelli che invece si distinguevano, e uno che non serviva a nulla, ma di cui era particolarmente affezionato.
Così, quando Kell passò attraverso il muro del palazzo e nell'anticamera, prese un momento per riprendere l’equilibrio, —ha un pedaggio, il muoversi tra i mondi— e poi si tolse il suo cappotto rosso a collo alto e lo girò dentro e fuori da destra a sinistra così da farlo diventare una semplice giacca nera. Beh, una semplice giacca nera elegantemente rivestita in filo d'argento e ornata da due colonne luccicanti di bottoni d'argento. Solo perché adottava un completo più modesto quando all'estero (né per offendere la nobiltà locale né per attirare l'attenzione) non significava il dover sacrificare lo stile.

Già lo adoro. Adoro il modo in cui questa donna riesca a dare il via ad una storia lasciandomi sempre a bocca aperta. *__*
Vi ha messo un pò di curiosità?
Lo leggerete?
Nym

mercoledì 8 aprile 2015

WWW... Wednesdays #29



What are you Currently Reading?
Sono al settimo cielo. Netgalley ha accettato la mia richiesta per Hidden Huntress, seguito di Stolen Songbird (la cui recensione la trovate qui) che uscirà in America in Estate. Allo scoprire tale data ho sentito una stilettata al cuore. Netgalley saved my life. 

What did you Recently finish Reading?
Settimane piuttosto produttiva in quanto a letture. Oltre a Stolen Songbird ho letto Come Inciampare nel Principe Azzurro della Premoli le cui premesse erano davvero carine ma che si è poi andato a perdere nella seconda metà. 

Ho letto anche due libri di Colleen Hoover! Ho apprezzato molto queste due letture, conosco molte persone che adorano questa autrice, io non sono esattamente tra le adoratrici ma questi suoi due libri mi sono piaciuti e ve li consiglio!

What do you think you will read next?
LUI. A Darker Shade of Magic sarà la mia prossima lettura e non vedo l'ora di potermi nuovamente perdere tra le pagine di una storia narrata dalla Schwab (autrice di Vicious).

Come sono andate le vostre letture in questi giorni?
Avete qualche libro da consigliarmi?
Nym

martedì 7 aprile 2015

Amore a Prima... Cover #8


Quante volte vi è capitato di prendere in mano un libro in libreria solo perché possiede una cover che attira lo sguardo come una calamita? Amore a Prima... Cover è una rubrica in cui le protagoniste sone le cover che hanno attirato la mia attenzione convincendomi a dare uno sguardo anche alla trama.

A Thousand Nights
E.K. Johnston
304 pagine
6 Ottobre 2015
LO-MELKHIIN ha ucciso trecento ragazze prima di venire nel suo villaggio, in cerca di una moglie. Quando lei vede la nube di polvere all'orizzonte, sa che è arrivato. Lei sa anche che vorrà la ragazza più carina del villaggio: sua sorella. Allora lei giura che non permetterà che sua sorella sia la prossima.  Così prende il posto di sua sorella, credendo che la morte sarebbe seguita. La corte di Lo-Melkhiin è un pericoloso palazzo straripante di belle cose. Lei osserva tutto come se fosse l'ultima volta. Ma il primo sole sorge e si posa all'orizzonte, e le i non è morta. La notte successiva, Lo-Melkhiin va da lei e ascolta le storie che gli racconta, e giorno dopo giorno lei si svglia con i raggi del sole. Lo-Melkhiin non è sempre stato un regnante crudele. Ma qualcosa è andato storto. Lontano, nel loro villaggio, sua sorella è in lutto. Stremata dal dolore, chiama i venti del deserto, evocando una sottile ed invisibile magia, e qualcosa oltre la morte si risveglia nell'aria. Nel palazzo, le parole che lei pronuncia rivolte a Lo-Melkhiin sembrano avere una strana vita. Piccole cose, all'inizio: un vestito da casa, una visione di sua sorella. Con ogni suo racconto, il suo potere aumenta. Ben presto lei inizia a sognare di una magia ben più grande e terribile: abbastanza potente dal salvare un re, se almeno riuscisse a porre fine al regno di un mostro.

La cover è fantastica e l'aver scoperto che si tratta di un retelling de Le mille e una Notte non ha fatto altro che accrescere la mia curiosità! Mi chiedo solo se nel libro venga menzionato il nome della protagonista oppure no. Nella trama non c'è ne è traccia. °_°

The Potion Diaries
Amy Alward
320 pagine
2 Luglio 2015
Quando la principessa di Nova (più una Kate Middleton che una Rapunzel!) è avvelenata dalla sua stessa pozione d'amore, gli alchimisti della città vengono richiamati ad una ricerca pericolosa per trovare la cura. È l'occasione di una vita per la famiglia alchimista di Sam, che non ha fatto altro che mischiare pozioni per generazioni... riuscirà Sam a salvare la loro reputazione? Sam dovrà scegliere se lavorare con o contro i suoi migliori amici, Anita e Arjun, e si ritrova sul cammino di Zain, erede della corporazione delle pozioni sintetiche ZoroAster, e suo arci nemico. Lui è anche il ragazzo con la maggior probabilità di sposare la principessa... Con i media del paese a seguire ogni sua mossa, Sam supera incredibili pericoli e dilemmi impossibili con l'obiettivo di trovare tutti gli ingredienti: la perla di una sirena, del gelsomino rosa, l'edera Eluvian, i capelli di un abominevole e la coda di un unicorno. Può Sam salvare la principessa e vincere il concorso? E quanto sono disposti ad avvicinarsi lei e Zain nel frattempo?

Adoro questa cover. It's so cute. La trama mi attira, ma non eccessivamente. Mi da l'idea di essere un libro molto, ma molto, YA. Sono ancora piuttosto indecisa. Ma la cover... *__*

Quale cover preferite?
Quale trama?
Nym




giovedì 2 aprile 2015

Review time: Stolen Songbird

Stolen Songbird
The Malediction Trilogy, #1
Danielle L. Jensen
Angry Robots
469 pagine
Per cinque secoli, una maledizione ha imprigionato i troll sotto le rovine delle Forsaken Mountain. Abbastanza a lungo da cancellare dalla memoria dell'uomo la loro magia oscura e malvagia, trasformandoli in mito. Ma una profezia ha parlato di un'unione in grado di liberare i troll e nel loro tentativo di raggiungere finalmente la luce del sole, Cécile viene a conoscenza della loro esistenza. Da quel momento in poi nulla sarà più come prima.

"I think it is our nature to believe evil always has an ugly face," he said, ignoring my question. “Beauty is supposed to be good and kind, and to discover it otherwise is like a betrayal of trust. A violation of the nature of things."
Dev'essere amore.
È questo quel che mi ha detto la bookish sis Isa mentre le raccotavo in tonti esaltati dei miei progressi con Stolen Songbird.

Dev'essere amore.
E chi se lo aspettava?
Quando ho preso in mano il kindle sapevo solo quello che mi aveva detto la mia bookish sister quando mi ha consigliato la lettura: che sarebbe stato un libro con protagonisti i troll. A quanti è capitato di leggere un libro su di loro? Già solo questo aveva attirato la mia attenzione.

Mi ci sono voluti mesi prima di decidermi e iniziare Stolen Songbird e sono contenta di averlo finalmente letto. Stolen Songbird è un libro pieno. Pieno di magia e di romance che cattura capitolo dopo capitolo. Ammalia con la sua ambientazione caratteristica e che si fa amare per i suoi personaggi.

L'ambientazione con cui avremo a che fare per la maggior parte del libro è qualcosa di spettacolare e che sono sicura lascerebbe senza fiato se la potessimo ammirare nella realtà.
Ci troviamo in una città sotterranea, imprigionata sotto le vette di una montagna, ammantata in una perenne penombra grazie in parte ad un'apertura nella roccia, ma soprattutto per le sfere luminose che accompagnano, quelli che noi conosciamo come troll, nella loro vita quotidiana. Il tutto sovrastato dal rumore di una cascata e circondato da un labirinto di grotte appena fuori i confini della città e abitato da mostri.
I wish I was not who I am. I wish I had met you in different circumstances, in a place far away from here, where there was no magic, politics and deception. Somewhere where things could be different between us. I wish I was someone else. But I am what and who I am, and all the wishes in the world will not change that.
Quando Cecile viene fatta prigioniera e venduta a queste creature, viene a conoscenza della maledizione che li tiene imprigionati in questo luogo. Per centinai di anni i troll hanno tentato di trovare una soluzione e forse una profezia che riguarda Cecile e il Principe Tristan porterà finalmente loro la libertà. Ma non è tutto così semplice. I troll sono creature straordinarie, forti sia fisicamente che per la potente magia che possiedono. Crudeli verso gli umani e verso i mezzi-sangue che usando come schiavi e servi nello loro abitazioni.

Tristan è un maestro dell'arte dell'inganno. Per tutta la sua vita ha tentato in ogni modo di tenere segreta la sua simpatia per i mezzo-sangue e trama nell'ombra per ribaltare una volta per tutte la loro posizione della società. Ormai lo sapete bene, ho un debole per
questo tipo di personaggi. Quelli pronti a sacrificare ogni cosa, anche con mezzi poco onorevoli, se la situazione lo richiede. Quei personaggi le cui parole non coincidono con quei piccoli gesti che ci rivelano la loro vera natura ed intenzioni. Se Tristan vuole apparire crudele ed insensibile a quello che la sua plebe sopporta, dall'altra Cecile capisce, grazie al legame magico che li lega insieme, che le intenzioni di questo Principe dell'Oscurità sono tutt'altro rispetto alle apparenze.

Se proprio voglio trovare qualche difetto, il personaggio che mi ha convinto un pò meno degli altri è proprio Cecile. Molto più matura dei suoi diciassette anni. Molto intelligente e dalla mente sveglia, in grado di riconoscere un tranello pur non avendo mai avuto a che fare con la politica del regno in cui si trova a vivere. Alle volte perspicace, troppo perspicace. Però è anche un personaggio forte, che non si tira indietro di fronte alle difficoltà e le affronta con testa alta. Pur essendo una semplice umana, possiede un'animo da guerriera.

“To be bound is a burden, but it is the actions we freely take that cause us the most pain.”
Stolen Songbird è ricco di avvenimenti e di informazioni. Succede davvero di tutto e veniamo a conoscenza di informazioni fugaci, che hanno lo scopo, riuscendoci, di farci voler sapere sempre di più. Tuttavia, pur essendo il primo di una serie, non me la sento di definire Stolen Songbird come mera introduzione della storia futura. Non ci si annoia mai a leggere un capitolo dopo l'altro e ci si scopre a provare simpatia non solo per i protagonisti ma anche per i side-character, loro amici fedeli che li accompagnano nella loro avventura tra le vie di questa città magica ma con pericoli ad ogni angolo.

Tenetevi pronti per una storia ricca di magia e di un'amore che nasce sotto delle luci soffuse.

La mia opinione: 4 stelle
✭✭✭✭
Nym