sabato 29 aprile 2017

Review time: Un Mascalzone senza Pari di Virginia Dellamore


Buongiorno lettori! *saluta*
Se vi sembra incredibile di vedermi di nuovo attiva con una nuova recensione, tranquilli. Non siete i soli. Sono abbastanza sconvolta anche io.

Il merito va tutto ai romanzi di Virginia Dellamore. E non sto esagerando.
E’ da quando ho divorato Un Lord da Conquistare che ho questa voglia matta di parlarne con voi!

Ma lavoro, impegni… stanchezza (che brutte parole *sigh*), come sempre ci mettono lo zampino.

I romance sono lentamente diventati il mio guilty pleasure. Se poi ci vai ad aggiungere un ambientazione storica nella Londra di altri tempi… beh, non gli so proprio resistere.
E’ proprio in questa ambientazione che i personaggi di Virginia si muovono. 
Giovani signorine alle prese con una nobiltà pettegola ed ipocrita. Giovani conti o marchesi che spesso e volentieri se ne infischiano del perbenismo dell’epoca e fanno cosa più gli aggrada.

Mary e Lancelot rientrano in queste due categorie. Immensamente ricca lei, ma senza un briciolo di nobiltà, è presa di mira e corteggiata da diversi signorotti che la vogliono solo ed esclusivamente per la sua dote, e non si fanno scrupoli a scopiazzare sonetti di Shakespeare pur di fare colpo.
Incredibilmente scapestrato lui, conte per diritto di nascita, senza un soldo in tasca per merito di antenati che non si sono fatti remore di scialacquare le proprie ricchezze.

Lancelot all’apparenza è tutto tranne che un gentiluomo. Gli piace bere, giocare d’azzardo e intrattenersi con donne di facili costumi, e vede in Mary (o piuttosto nella sua dote) la via d’uscita da una vita, che si lui ha contribuito ad avere, ma che in gran parte ha ereditato da un padre fedrigrafo e spendaccione.

Mary è una ragazza che anticipa le donne d’oggi. Non desidera un marito a tutti i costi, ma preferirebbe piuttosto tornare a vivere nel paesino in cui è nata in Cornovaglia, quando era sì povera ma felice. E’ una ragazza forte, intelligente, che risponde per le rime a un Lancelot sempre più spaesato (ma troppo orgoglio per ammetterlo) da dei sentimenti con cui non aveva mai avuto a che fare nella sua vita da mascalzone.

I personaggi di Virginia sono vivi, i loro sentimenti in grado di fuggire dalle pagine del libro e colpire il lettore in pieno petto. 
Virginia Dellamore dimostra come sia possibile creare una storia intensa e coinvolgente pur restando nobile e cortese. 

Non mi resta che darvi un unico consiglio: leggete i suoi libri. Non ve ne pentirete, io di certo non l’ho fatto!


Nym


mercoledì 28 settembre 2016

Top 5 Wednesday

Ho deciso di considerare questo mio ritorno nella blogosfera come un nuovo inizio per il blog. Abbandonerò alcune delle vecchie rubriche, e ne ospiterò di nuove che meglio si adattino al mio tempo libero. Ecco quindi che Down the Rabbit Hole, d'ora in poi ospiterà la rubrica ideata dalla Booktuber Gingerreadslainey.

Top 5 Wednesday è una rubrica settimanale che permette di parlare di 5 libri legati al tema proposto per la settimana.

Il tema per questo mercoledì è:
Gateway Books to Your Favorite Genre
Ovvero quali libri ritieni i più adatti per introdurre le persone ad tuo genere/i preferito/i.

Come sempre, mi sono dovuta scervellare un pò, ma ecco il risultato.

Post-apocalittico
Rook è stata una scoperta molto recente, e devo dire che è stata una piacevole sorpresa. Lo spunto preso dalla Cameron per creare questo mondo post-apocalittico mi ha sempre affascinanto e i personaggi sono davvero indimenticabili (uno di loro ha un'accento francese, ed ho detto tutto).
Under the Never Sky [recensione], a distanza di anni resta una delle migliori serie post-apocalittiche che abbia scelto. Ha tutto. Storia coinvolgente, persoaggi forti, e la scrittura di Veronina Rossi non delude.

Scifi
Sono tremendamente di parte quando si parla di Vicious [recensione]. Il libro della Schwab è stata la migliore lettura del 2015 e spero ardentemente che ne venga tratto un film. 

Romance
Se volete avvicinarvi al genere Romance, il mio primo consiglio è di leggere Il Tuo Meraviglioso Silenzio [recensione]. Ne resterete folgorati. La storia vi catapulterà in un turbine di emozioni.
Ma se penso al Romance, penso anche a Sara Wolf che con il suo Love Me Never [recensione] (nella vecchia edizione autopubblicata Lovely Vicious). Sara Wolf è riuscita a narrare di temi difficili ma conditi da una sana dose di ironia.

Aspetto di leggere i vostri suggerimenti! Amate il mio stesso genere? Che libri avreste suggerito al posto mio?

Vale

martedì 27 settembre 2016

Sono tornata! ... Forse

Hi everyone!
Come va? Forse in molti non si ricorderanno più nemmeno di aver iniziato a seguire questo mio angolino libresco, ormai dimenticato e lasciato a se stesso da quasi un anno.
Questo periodo della mia vita mi ha tolto il tempo/la voglia/le forze di curare Down the Rabbit Hole. Sembrerà quasi un'eresia ma ho avuto a malapena la voglia di prendere un libro in mano.
Sono finita nel più lungo blocco del lettore che abbia mai subito, adesso ne sono uscita arrancando un bel pò nella salita.
Ma ehi, adesso sono qui!

Le buone intenzioni ci sono, tanto che è da una settimana che ho ormai messo mani alla grafica del blog (che spero vi piaccia) e interrogandomi sull'idea o meno di tornare attiva nella blogosfera.
Sul tempo che dedicherò a DtRH non posso promettere nulla ma voglio almeno tentare di ritagliare nuovamente uno spazio per poter continuare a parlare insieme a voi della passione che ci accomuna.

Mi ci è voluto un pò di tempo per riuscire ad incastrare i nuovi impegni con la lettura. Qualche giorno arranco ancora, tanto da crollare addormentata con la luce accesa ed un libro in mano con appena qualche pagina letta. All'inizio è stato davvero difficile, non avevo molta voglia di leggere, e qualsiasi libro prendessi in mano non mi dava più le stesse sensazioni che ricordavo rispetto a quando leggevo senza problemi. Ma ho stretto i denti e il blocco da lettura piano piano è sparito.

Voi che strategie adottate per uscire da questo limbo dal quale nessun libro sembra riuscire a tirarvi fuori? La prossima volta che vi ricado spero ardentemente di non uscire dopo mesi.

Alla prossima!
Vale


giovedì 14 gennaio 2016

Cover Reveal: Vento di Viola Desiati

Ho aspettato questo momento da tanto tempo e finalmente posso condividere insieme a voi il mio entusiasmo per l'imminente uscita di un libro che dovete assolutamente leggere.
Ma passiamo ai fatti.
Ecco di cosa sto parlando. *_*


Vento
Lanica - Il Regno delle Gilde
Viola Desiati

Il Regno di Lanica è una terra amata dagli Spiriti. Nonostante la loro presenza sia scomparsa da tempi immemori, non è sparita la loro magia, che con il passare dei secoli ha impregnato la natura e gli uomini.
I loro figli prediletti vengono chiamati dalla gente maghi, persone dotate di grandi poteri alle dirette dipendenze dei regni e del concilio.
Essere un mago è fonte di orgoglio, proteggere il buon nome della propria gilda è la priorità di ognuno di loro. Lo sa bene Rinmose, novizia dei Maghi del Vento, che da anni considera la sua gilda una casa e una famiglia e insieme ai suoi amici è la prima a difenderla davanti alle altre. Tutto quello in cui crede viene messo in dubbio durante un lavoro per conto della sua Signora, Elania.
Tehor Car’Leindros, Mago della Terra, acclamato come il più giovane sterminatore di Lanica, la costringerà a rivalutare non solo la sua forza, ma anche tutto quello che le hanno insegnato alla Gilda del Vento. L’odio che Tehor prova per i Maghi del Vento ha radici profonde, nato da una ferita che non sarà mai sanata, ma avrà proprio bisogno di uno di quei maghi dagli occhi azzurri per portare avanti i suoi piani. E mentre un antico male ritorna per riprendere in mano una sfida lanciata millenni prima, nascerà la più improbabile delle alleanze, in grado di far tremare il Cielo e la Terra.

«Siamo maghi. Danziamo sul ghiaccio sottile della pace e camminiamo nel fuoco della politica. Una mossa sbagliata e scateniamo una guerra».

Ma chi è Viola Desiati?
Viola Desiati è cresciuta a pane e libri, possibilmente fantasy. Laureata in infermieristica, passa il tempo in cui non è di turno a leggere qualsiasi cosa sia carta stampata o sul suo fedele Kindle ed è alla continua ricerca di qualcosa da inserire nella sua interminabile lista dei desideri.

Vento è il primo libro della saga di “Lanica – Il Regno delle Gilde”.

Vento sarà presto disponibile in ebook su amazon.
E con presto intendo dire che potrete averlo sui vostri ereader il

28 Gennaio

Il mio consiglio è di segnare questa data sull'agenda e di buttarvi a capofitto nella lettura.
Non ve ne pentirete.
Nym