mercoledì 29 gennaio 2014

Arriva il Cappellaio!

Quando l'idea di aprire Down the rabbit hole si è fatta sempre più concreta, ne ho subito parlato con le mie bookish friends. In particolare, ho cercato di coinvolgere in questa piccola avventura anche Viola. Ebbene, ci sono riuscita! Quindi la vostra Nym lascia la parola alla sua nuova collaboratrice per la presentazione della sua personale rubrica!


Che Wonderland sarebbe senza Mad Hatter?
E che Cappellaio Matto sarebbe senza il suo tea-party?
Quando Nym mi ha chiesto di partecipare al suo blog, mi è venuta in mente questa rubrica partendo da un'iniziativa che avviene ogni mese nella mia libreria: il tè coi libri.
I libri sono solo pagine stampate, parole scritte nero su bianco, sono emozioni. Profumi, sapori suoni e colori che nella nostra mente si associano e si scavano un posticino tutto loro.
E questo Cappellaio Matto ama associare ai libri tè caldi con note di frutta, canzoni che rappresentano i sentimenti dei personaggi che mi hanno accompagnato nel viaggio tra le pagine e tortine con cui consolarmi nelle ultime dieci pagine.
Mettete a scaldare il bollitore e tirate fuori le tazze! Il Cappellaio Matto sta per tentarvi con i suoi tè e dolcetti! Benvenuti al The Mad Hatter's tea-party.

Che ne pensate? Non vedo l'ora di poter leggere il primo appuntamento con The Mad Hatter's tea party!

3 commenti:

  1. Che bella idea!! :D Sono curiosissima di leggere il primo post di questa rubrica!! :D

    RispondiElimina
  2. Bellissimo!!!! io faccio un sacco di tra party - dove gli unici invitati siamo io e i libri ;-) il mio preferito è il tè nero alla vaniglia

    RispondiElimina
  3. Presto il primo appuntamento col Cappellaio! :3

    RispondiElimina