martedì 1 settembre 2015

Review time: La mia Fuga più Dolce di Chelsea M. Cameron

Il titolo parla da se. Leggere La Mia Fuga più dolce è stata una piacevole fuga dalla quotidianità, si legge in davvero poco tempo grazie allo stile scorrevole della Cameron e la lascia con il calore che solo un happy ending sa dare.

Con questa companion novel de Il Mio Sbaglio Preferito, la Cameron ci da la possibilità di dare una sbirciatina alle vite dei protagonisti che avevamo imparato ad amare nel primo libro (Taylor e Hunter continuano ad essere dolciosità a non finire), ma non è su di loro che la storia si focalizza, ma su Jos la quale dopo un periodo difficile in cui sembra che abbia buttato all'aria anni di studi e pianificazioni, tanto che la famiglia quasi non la riconosca più, viene spedita dai genitori a vivere insieme alla sorellona Renee e alla sua allegra combriccola di amici a Yellowfield House.

Jos ha messo in discussione se stessa, e dopo un evento che le ha cambiato la vita e di cui noi scopriremo solo alla fine, decide di cambiare rotta. La sua se precedente non le piace più, non si rivede più nella se stessa precedente. Eppure nel cambiare commette comunque degli errori, si chiude in se stessa e non vede il calore della nuova casa come una famiglia che le vuole bene ma quasi come una casa piena di persone pronte a controllare ogni sua mossa, quasi fosse una bomba pronta ad esplodere.

Saranno la nuova mica Hannah, e più di tutti Dusty ha farle aprire gli occhi, a farla smuovere dal quel guscio, da quelle mura che si era costruita attorno. Ma la vita, si sa, alle volte gira in modo strano perché Jos e Dusty hanno in comune molto più di quanto pensano.

Se siete fan della Cameron questo libro fa decisamente per voi!
La mia opinione: 3 stelle!
✭✭✭
Nym

Nessun commento:

Posta un commento